Genio

CAD/CAM in ambiente AutoCad 2004 OEM

CAD/CAM software integrato in AutoCad© per la programmazione parametrica di centri di lavoro e pantografi.

Download

Cerchi informazioni sul prodotto?

GENERALITÀ

  • Genio è un potente sistema CAD/CAM basato su interfaccia e motore AutoCad© 2004 OEM (l’ambiente AutoCad© 2004 è distribuito con l’applicazione)
  • L’operatore può disegnare o importare le geometrie e quindi applicare in maniera semplice e intuitiva le lavorazioni necessarie per ottenere il risultato finale desiderato
  • Le lavorazioni possono venire parametrizzate facilmente anche utilizzando il linguaggio macro di Genio e ciò permette la realizzazione di una potente libreria parametrica personalizzata per le esigenze dell’utente
  • Genio ha inoltre come opzione un efficiente ottimizzatore per il nesting di pezzi sia rettangolari che di forma qualsiasi.
  • Genio è stato inoltre pensato per gestire più macchine anche collegate in rete da una singola postazione in ufficio.
  • Genio è il sistema ideale per l’azienda che vuole crescere

CARATTERISTICHE DI BASE

  • L’ambiente CAD AutoCAD 3D permette di disegnare o i percorsi utensile o aprire dei disegni già esistenti.
  • L’interfaccia CAM integrata permette di selezionare il tipo di lavorazione e i parametri macchina (utensili, ecc…) da applicare.
  • L’albero delle lavorazioni (escludibile) fornisce delle funzionalità potenti per la modifica e l’ordinamento delle lavorazioni del pannello.
  • Viene gestito un database di utensili (attrezzaggio) che può essere inserito/modificato manualmente oppure importato dal controllo del centro di lavoro o pantografo. È possibile definire il profilo di utensili sagomati.
  • Viene gestita una libreria di macro parametriche per le lavorazioni standard.
  • Sono applicabili sul pannello forature normali o ottimizzate anche con vincoli parametrici, con utensile normale o inclinato.
  • Sono gestite fresature normali o inclinate con parametri quali la correzione utensile, multipassata, velocità, ecc..
  • Sono inoltre supportate lavorazioni sul percorso avanzate quali svuotature, incisioni, pulizie spigoli, tagli con utensile disco.
  • Oltre alle facce del pannello, l’utente può definire ulteriori piani di lavoro, anche inclinati.
  • Una volta programmate le lavorazioni del pannello, è possibile ottenere la vista solida 3D del risultato e la simulazione dei movimenti degli utensili
  • È disponibile un report con i tempi stimati delle lavorazioni programmate e un’utility per la quotatura rapida del pannello.

NESTING


Il processo di nesting permette di “tagliare” dei pannelli di forma qualsiasi partendo da uno o più fogli di materia prima in modo da ottimizzare lo scarto totale. Per permettere ciò Genio supporta le seguenti funzionalità principali:

  • Archivio materiali con possibilità di scarico dei fogli usati
  • Ottimizzazione rettangolare, free-form, tagli bordo-bordo
  • Nesting di pezzi con lavorazioni parametriche
  • Modifica manuale schemi di nesting con comandi CAD
  • Report statistici
  • Generazione codice macchina degli schemi di nesting ottimizzati
  • Stampa etichette pezzi

VETTORIALIZZAZIONE DI IMMAGINI


L’import di immagini raster permette trasformare delle immagini grafiche in disegni che possono essere quindi processati in modo da essere lavorati in macchina, le funzionalità principali sono le seguenti:

  • Import automatico di immagini grafiche in vari formati (Bitmap, jpeg, tif, ecc..) come geometrie lavorabili.
  • Scelta del punto di inserimento dell’immagine nel pannello
  • Vettorializzazione rispetto ai contorni o al centro delle linee
  • Determinazione automatica di entità notevoli quali cerchi o linee.

PROGRAMMAZIONE DI PERCORSI PARAMETRICI


La programmazione di geometrie parametriche permette di applicare dei vincoli matematici a geometrie esistenti in modo che i percorsi utensile associati risultino parametrici

  • Parametrizzazione di polilinee mediante vincoli anche contenenti formule e variabili globali o locali.
  • Programmazione automatica di vincoli predefiniti (distanze dai bordi del pannello, centrature, simmetrie, etc..)
  • Vincoli di tangenza impostabili per entità consecutive
  • Libreria di figure parametriche.

Faq

Cos’è un CAD/CAM?

È un software che offre all’operatore funzionalità per il disegno di entità geometrie (CAD) e funzionalità per la programmazione delle correlate lavorazioni da effettuare in macchina (CAM).

Cosa significa che Genio è un CAD/CAM AutoCad OEM?

L’acquisto del CAD/CAM Genio permette di ottenere la licenza di AutoCAD in versione OEM. Ciò significa che il motore grafico di AutoCAD è inserito all’interno dell’applicazione e distribuito all’utente finale. Genio avrà un’interfaccia più semplice ed immediata ma il suo cuore grafico sarà comunque AutoCAD con tutta la sua potenza e versatilità, in grado di produrre disegni in formato .DWG nativo.

Che limitazioni comporta la licenza OEM?

Il motore CAD è a tutti gli effetti AutoCad 3D nella versione distribuita, la differenza è data dalla garanzia e dal supporto tecnico, che vengono gestiti direttamente da SPAI.

Cosa viene fornito con l’applicazione?

Vengono forniti la scatola/Custodia, il CD di installazione, la chiave hardware di protezione e la manualistica in formato PDF.

Cosa viene installato con l’applicazione?

Installando Genio vengono installati il motore AutoCad e la parte CAM che permette di effettuare le lavorazioni.

Quanto dura il periodo di Garanzia e quali sono i diritti durante tale periodo?

Durante il periodo di garanzia, che dura un anno dalla data di attivazione della licenza, il cliente ha diritto ad aggiornamenti gratuiti alle eventuali nuove versioni (su richiesta) e alla sostituzione della chiave Hardware per danno non doloso.

Cosa succede alla fine del periodo di garanzia?

Le successive release del software sono a pagamento (upgrade) estendendo il periodo di garanzia.

Cosa si deve conoscere per utilizzare Genio?

Se l’operatore ha nozioni dei comandi CAD, e in particolare dei comandi AutoCad, quella che è richiesta è solamente la conoscenza delle lavorazioni base e della macchina da programmare.

Come si deve fare per poter utilizzare Genio?

Dopo aver installato il software è necessario configurare gli utensili e le preferenze, quindi si può iniziare la programmazione.

Come si utilizza Genio?

L’interfaccia operatore del programma è divisa in due parti, una parte dedicata al disegno (ambiente CAD AutoCad) e una parte (Control Panel-CAM) dedicata alla programmazione delle lavorazioni con gli utensili programmati e alla generazione del codice macchina ottimizzato.

È indispensabile saper disegnare per utilizzare il software?

Data la diffusione di AutoCad il disegno può essere effettuato da qualcun altro prima della programmazione, o addirittura ricevuto direttamente a mezzo E-Mail o disco da un’eventuale committente del lavoro. Genio è infatti in grado di aprire tutti i formati DWG e DXF.

Come si configura l'ambiente?

Dal Control Panel è possibile configurare tutte le opzioni del programma. È inoltre supportato un foglio elettronico compatibile con Excel per la programmazione o l’import dei dati utensili.

Come si definisce un pannello?

In qualsiasi momento della programmazione dalla pagina principale è possibile inserire codice, descrizione, dimensioni, attrezzaggio utilizzato e altri dati, eventuali errori verranno segnalati.

Come si programma una lavorazione?

Nel caso di forature e barriere di fori queste possono venire applicate direttamente anche senza geometria di supporto, inserendo le quote, i diametri, il numero e il passo fra i fori e gli altri dati della lavorazione. Nel caso di fresature, vuotature, incisioni, ecc.. prima va disegnata o comunque importata nel disegno la geometria di supporto, i dati programmati per la lavorazione verranno quindi applicati a tale geometria.

È possibile programmare lavorazioni parametriche?

Sì, mediante il linguaggio Macro parametrico di Genio oppure programmando geometrie con vincoli parametrici.

Come si genera il codice macchina?

Mediante un apposito bottone viene generato il codice macchina relativo al disegno attivo.

È possibile ottenere una stampa quotata del pannello?

Sì. È possibile quotare e stampare il pannello modificandone eventualmente la vista mediante i comandi CAD.

È possibile ottenere una simulazione del pannello?

Sì. Sono disponibili la vista solida del pannello programmato e la simulazione dei percorsi degli utensili.

È possibile importare direttamente DXF?

Sì. Essendo Genio sviluppato in ambiente AutoCad i formati DWG e DXF sono nativi.

È possibile importare immagini Raster?

Sì. Con l’opzione per l’import di immagini i principali formati grafici (BMP, JPG, ecc..) possono essere importati come geometrie lavorabili.

È possibile generare programmi di nesting ottimizzato?

Sì. Con l’opzione Nesting è possibile ottenere direttamente programmi ottimizzati di nesting rettangolare o free-form comprensivi di etichettatura personalizzabile dei pezzi ottenuti.

CONTATTACI







DOVE SIAMO